Home News Roma-Empoli 4-2, continua la corsa europea
News

Roma-Empoli 4-2, continua la corsa europea

I giallorossi protagonisti del match soprattutto durante il primo tempo

Una Roma scintillante nel primo tempo e assai pigra durante la ripresa. Due squadre completamente diverse, e non è neanche la prima volta che accade questo ai giallorossi in questa stagione. Durante i primi 45 minuti di gioco, la squadra di Mourinho ha distrutto l’Empoli, in soli tredici minuti, dal 24′ al 37′ del primo tempo. 4 gol, tra cui la doppietta di Abraham ed i gol di Oliviera e Zaniolo. Durante la ripresa, però, l’atteggiamento è troppo permissivo e l’Empoli rientra, almeno in parte, grazie ad i gol di Pinamonti e Bajrami, destando anche un po’ di timore nel finale per i giallorossi. Una vittoria sudata ma preziosissima, che permette alla Roma di andare alla sosta con la terza vittoria consecutiva, considerando anche il successo in Coppa Italia contro il Lecce.

I 4 gol della Roma

Mourinho rispolvera la difesa a tre e si gioca ancora la carta Maitland-Niles a sinistra. Andreazzoli conferma il suo classico 3-4-2-1, con Bajrami ed Henderson a supporto di Pinamonti. Pronti e via e la Roma reclama un calcio di rigore su Zaniolo per una spinta di Fiammozzi che sembra alquanto netta. E questa rappresenta la miccia che fa accendera la partita, con i giallorossi che pressano alti, fin dalla rimessa dal fondo, a levare idee all’Empoli in fase di costruzioni. La squadra di Andreazzoli trova il modo di farsi rendere pericolosa, prima con Bandinelli da fuori, e poi soprattutto con Bajrami su schema da calcio d’angolo, con il tiro del giocatore albanese di un soffio fuori. La Roma segna un po’ in tutti i modi: di forza, di prepotenza e di astuzia. I giallorossi scintillanti vanno a segno ben 4 volte in soli 13 minuti: le prime due con Abraham, di cui il secondo gol era stato inizialmente assegnato a Mancini per ribattuta, ma la palla era già entrata in precedenza, la terza con Sergio Oliviera e la quarta con Zaniolo al termine della ripartenza di Mkhitaryan. Abraham, grazie ai questi gol, raggiunge quota 17 gol in 30 partite. L’Empoli, invece, non riesce mai ad opporsi, e anzi, deve anche incassare l’infortunio a Marchizza. Se avete problemi di umidità in casa, ecco qualche consiglio per salvaguardare le murature. 

La Roma durante la ripresa

Durante la ripresa, la Roma si adagia, per cercare di colpire i toscani. Anzi, ad un certo momento sembra quasi voler sparire dal campo, con i padroni di casa che prima accorciano le distanze con Pinamonti di forza, e poi destano paura ai giallorossi con il 2-4 di Bajrami. Tra i due gol, l’Empoli si era reso pericoloso anche con Henderson e ancora con lo stesso Bajrami. Mourinho decide di riparare la situazione con Veretout per dare sostanza al centrocampo e Felix per sfruttare gli spazi di velocità. Nonostante attimi di timore, la Roma porta a casa una vittoria decisiva per la sua classifica. E per il morale.

Se sei appassionato di scommesse e di giochi d’azzardo, qui puoi trovare delle piattaforme convenienti analizzando la lista dei migliori casino non aams

Author

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published.