Home News Formula 1 GP Brasile: Hamilton, il più veloce nelle qualifiche per la Sprint Race
News

Formula 1 GP Brasile: Hamilton, il più veloce nelle qualifiche per la Sprint Race

Le parole di Verstappen: non ha molti punti da guadagnare

La progressione di Lewis Hamilton è sembrata impressionante: il britannico è stato il più veloce nelle qualifiche per la Sprint Race, in programma il 13 novembre. Ha chiuso con Verstappen dietro di lui di oltre 4 decimi e il suo compagno di squadra Bottas oltre il mezzo secondo. Tutto questo pensando alla sua unica strategia vincente possibile: vincere e compensare la penalizzazione ricevuta sulla griglia di domenica, cinque posizioni in meno per la sostituzione del propulsore.

Lewis Hamilton più carico che mai: posizioni da recuperare ma soddisfatto della situazione

Lewis è raggiante di tornare in Brasile. Il sette volte campione del mondo ha ottenuto il miglior tempo nelle qualifiche per la Sprint Race con un ritorno alla normalità forse nel circuito più legato alla sua carica agnostica. Uno dei marshal gli ha riferito che doveva usare più spesso i colori di Ayrton Senna sul casco, perché è la sua miglior prestazione. Ringrazia poi il team, che lo ha supportato al massimo. Vedranno poi come proseguire. Verstappen, sarà in pole domenica e sarà difficile riprenderlo. Ma Hamilton è deciso a fare del suo meglio per recuperare posizioni. Però è molto felice. Era da un po’ che non si trovava davanti a tutti. 

L’olandese Verstappen si focalizza sulla gara di domenica

E poi passiamo a Max Verstappen, lo stratega. La Sprint Race e i suoi tre punti in palio per la vittoria, non sono certo il suo bersaglio più grande. Dall’alto dei 19 punti di vantaggio in classifica, ora il suo obbiettivo è la vittoria della gara di domenica, badando al sodo delle prestazioni della Mercedes di Hamilton. Come lui stesso ha affermato, hanno portato motore nuovo, quindi avranno di conseguenza maggior potenza per tutto il weekend. Per lui non è una grossa sorpresa. È comunque soddisfatto di essere secondo, e si tratta di un’ottima posizione di partenza. Ovviamente avrebbero voluto essere più vicini, ma a volte si deve essere realisti. Per quanto riguarda la Sprint Race, non ha molti punti da guadagnare, ma spera di fare un degno primo giro, poi vedranno. La cosa più importante, sarà sicuramente la gara di domenica.

Se ti piacciono le scommesse sportive clicca qui per scommesse online e bonus

Valtteri non molto a suo agio: ci vuole azione

Valtteri vuole azione. Per la seconda guida Mercedes, anche fin troppo evidente è stata la sua differenza di ritmo rispetto a quella di Hamilton. Ha dichiarato che la prima sessione di prove è stata complicata. Non si sentiva a suo agio nel primo settore. Per quanto riguarda la qualifica, è andata già un po’ meglio, però comunque perdeva tanto in curva 1-2 rispetto a Lewis. Così come in rettilineo. Valtteri è fiducioso nella gara di domani, dove spera che il primo giro sia ricco di azione.

Author

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *